Curriculum dell'Avv. Matteo De Longis

De Longis

 

Titoli di studio

  • Nel 2008 ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche – Relazioni Internazionali discutendo una tesi in Lingua Inglese dal titolo “War on Terror or War on Words? Un’analisi giuridico-linguistica della definizione di Terrorismo” con votazione di 110/110.
  • Nel 2012 ha conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza, discutendo una tesi in Diritto Processuale Penale dal titolo “L’iniquità del processo penale accertata da una sentenza CEDU ed i riflessi sul giudicato penale italiano”, con votazione di 110/110 e lode.

Esperienze formative e professionali

Nell’ambito dell'attività professionale esercitata presso lo Studio Legale De Longis ha maturato una specifica competenza nel contenzioso penale, ed in particolar modo in materia di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche ai sensi del d.lgs. 231/2001, di misure di prevenzione ai sensi del d.lgs. 159/2011 e, più in generale, in tema di sanzioni patrimoniali amministrative e penali.

Grazie ad un'assidua frequentazione della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, alla costante collaborazione con lo Studio Legale Romano – sedi di Roma e Strasburgo - ed al patrimonio conoscitivo acquisito anche in virtù delle numerose docenze espletate in materia, l'Avv. Matteo De Longis offre consulenza per la presentazione di ricorsi individuali ex art. 34 CEDU e nella gestione del susseguente contenzioso dinanzi a tale giurisdizione internazionale.

Nell'ottobre 2010, unitamente all'Avv. Giovanni Romano, fonda “Diritti Umani in Italia“ [ISSN 2240-2861], la prima rivista scientifica italiana specificamente dedicata alla giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, assumendone la Direzione Generale. Nel settembre 2013, la Rivista riceve una menzione speciale per il premio “Aquila d'Oro”: nell'ambito della sezione “Nazioni Unite e Diritti Umani”, la Commissione aggiudicatrice ha conferito la menzione speciale per aver creato in Italia – si legge nella motivazione – “un efficace ed efficiente strumento di informazione ed aggiornamento scientifico sui Diritti Umani, capace di incrementare l’interesse e la responsabilità civile di professionisti e persone di buona volontà impegnate a difesa della dignità umana”.

Nell'aprile 2014 sigla un accordo ufficiale di partnership con HUDOC, il database ufficiale della Corte di Strasburgo, per la condivisione di contributi e commenti alle sentenze CEDU. Nel marzo 2015 riceve autorizzazione ed incarico dalla Divisione Ricerca e Pubblicazione della Corte Europea per la traduzione della “Guida all'art. 6 CEDU, ambito penale”, pubblicata nel maggio 2015.

Dal 2012 è Executive Manager e Docente di Diritto Penale Internazionale nell'ambito del Corso Robert Schuman, Master di II livello nella Professione Legale Internazionale ed Europea per la tutela dei Diritti Fondamentali dell'Uomo, organizzato annualmente a Strasburgo a beneficio di avvocati e magistrati italiani.

Cura e gestisce un proprio blog personale – “Dei doveri e dei diritti umani” – nel quale affronta tematiche afferenti il diritto penale, internazionale e tributario. L’Avv. De Longis, inoltre, attualmente ricopre le cariche di: Consigliere per la Delegazione territoriale di Benevento de “Il Carcere Possibile ONLUS”; Socio fondatore e componente del Consiglio Direttivo per la “Associazione dei Tributaristi Europei”.

Interventi e pubblicazioni

Legali